Servizi

Comunità Alloggio “VILLA SUSANNA”

“Villa Susanna” comunità alloggio per persone con disabilità psichica, offre un ambiente stimolante ed accogliente, connotato da relazioni il più possibile di tipo familiare.

La Comunità Alloggio “Villa Susanna” è:

  • situata nel Comune di Siracusa, all’interno del centro abitato di Cassibile, in Via Re Martino D’Aragona,14.
  • L’erogazione del servizio è continua, regolare e senza interruzioni, si garantisce un servizio assistenziale 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • La struttura si sviluppa su di un livello, al piano primo di uno stabile di due piani.

È composto da:

  • un ingresso
  • cucina e sala da pranzo
  • la sala attività
  • la sala polifunzionale/infermieria
  • rampa di scale con servo-scala mobile
  • n° 3 bagni di cui uno per disabili
  • n° 2 stanze da letto con 3 posti letto
  • n° 2 stanze da letto con 2 posti letto
  • l’ufficio/direzione
  • una stanza lavanderia al piano terra

L’organizzazione degli spazi interni della Comunità Alloggio Villa Susanna garantisce agli ospiti massima fruibilità e privacy, con particolare riferimento al mantenimento e sviluppo dei livelli di autonomia individuale.

Image

Inserimento, prima accoglienza, modalità operative

  • L’ospite può arrivare in C.A. per invio da parte del D.S.M. e/o del Comune di residenza, in regime di convenzione, o privatamente. Per usufruire del servizio in convenzione occorre che l’ospite, o un suo familiare, presentino richiesta presso il Comune di residenza.

Per ogni assistito, una volta entrato in C.A. viene redatta, da parte dell’Ass. Sociale, una cartella sociale individuale, dove sono registrate le informazioni utili alla conoscenza dell’ospite in stretta collaborazione con i familiari ed il medico di medicina generale al fine di avere una visione clinica dettagliata ed esaustiva.

  • La prima fase di accoglienza è dedicata alla facilitazione dell’ambientamento dell’ospite, alla comunicazione con gli altri ospiti e con le figure professionali presenti.

Il Progetto Personalizzato mirato viene redatto, in accordo con il DSM competente per territorio, dopo un primo periodo di osservazione in cui si approfondisce la conoscenza dell’ospite attraverso uno stretto raccordo con la famiglia di provenienza e gli altri servizi territoriali.

Il Progetto espone non solo gli obiettivi che si vogliono perseguire, ma anche le modalità più adeguate per raggiungerli e gli indicatori per verificarne l’evoluzione attesa.

La raccolta delle informazioni e successivamente la condivisione del Progetto avvengono in équipe.

Nel corso della sua attuazione il progetto viene periodicamente verificato e aggiornato.

Attività riabilitative ed educative

Domestica

Gli ospiti vengono coinvolti nelle attività di gestione quotidiana della comunità, in base alle risorse individuali e ai limiti correlati ai deficit cognitivi e alla psicopatologia per l’acquisizione di nuove autonomie personali e/o sociali e/o per il mantenimento di quelle già possedute.

Laboratori socio educativi

Si persegue l’obiettivo di tendere al miglioramento della qualità della vita e a sostenere la socializzazione sia all’interno della struttura sia nel contesto sociale del territorio. Le attività socio integrative sono organizzate quotidianamente e periodicamente.

Nelle attività si inseriscono i laboratori che vengono riproposti e rinnovati secondo il gradimento dell’ospite, le sue competenze personali ed il grado di autonomia. I laboratori che hanno un appuntamento fisso settimanale sono:

  • la musicoterapia,
  • il laboratorio di cucina,
  • il laboratorio creativo,
  • il cineforum,
  • il gruppo di discussione.

Assistenza medico/infermieristica

Vi è un costante controllo degli aspetti sanitari, con la presenza settimanale del medico di base referente per la comunità e la presenza giornaliera di personale infermieristico al fine di adempiere a tutte le pratiche utili al monitoraggio ed intervento sulle condizioni psicofisiche di ogni singolo ospite.

Progetto "Il tempo prezioso"

Il progetto prevede l’inclusione degli ospiti della struttura nelle realtà del territorio. Attività in collaborazione con Enti, Associazioni e volontari professionisti. L’obiettivo principale prevede il coinvolgimento diretto ed attivo degli ospiti nelle attività, al fine di supportare la loro quotidianità in modo sereno e organizzato per una valorizzazione del tempo e delle capacità di ogni singolo ospite.

Le macro attività

  • attività didattiche
  • attività terapeutiche
  • attività motorie
  • attività artistiche e socio relazionali
  • attività di routine importanti
  • uscite
  • attività in collaborazione